Cool Magazine International

IACOPO CASADEI PRESENTA IL SUO LIBRO:”I LOVE SMARTPHONE”

ILARIA SOLAZZO HA INTERVISTATO IACOPO CASADEI

ILARIA – Ciao Iacopo e benvenuto su questo magazine. Iniziamo dalla prima domanda. Perché hai cominciato a scrivere questo libro? 
IACOPO – Ho scritto diversi saggi sul tema di come le nuove tecnologie influenzano il mondo degli adolescenti e sul cyberbullismo. Ho voluto tradurre in narrazione alcune di quelle problematiche, immaginando che vi siano genitori che desiderano informarsi sui pericoli delle nuove tecnologie attraverso la lettura di un romanzo, più  immediato ed “emozionante” rispetto alla saggistica. 
ILARIA – C’è un’immagine nella tua memoria che ricolleghi al momento esatto in cui hai deciso di voler diventare autore di questo manoscritto?IACOPO – Una giovane adolescente tormentata incontrata in consulenza. Un fiore in inverno, per cui spero sia nel frattempo arrivata la meritata primavera della sua vita. 

ILARIA – Quali scrittori ti hanno maggiormente ispirato per dar vita ad “I love smartphone”?

IACOPO – Leggo molto. Lo spunto è senz’altro “I love shopping”, come é evidente. Mi ispira molto Alain De Botton, da sempre. E se penso all’importanza del romanzo pedagogico come non ricordare il più grande di tutti? “I promessi sposi”. 

ILARIA – Descrivi in 7 aggettivi il tuo libro edito con VIOLA EDITRICE.

IACOPO – Solare, ironico, semplice, veloce, fluido, graffiante, colorato. 

ILARIA – Quanto tempo hai impiegato per realizzare “I love smartphone”?

IACOPO – Circa 6 mesi. 

ILARIA – Quali emozioni ti sono sopraggiunte all’atto della pubblicazione del libro?

IACOPO – Sempre bello veder pubblicato un proprio lavoro. Quando l’ho pubblicato ne avevo scritti un’altra dozzina, un po’ ci si abitua… Mi sono emozionato molto scrivendolo, è un po’ come vivere una fantasia popolata dai miei personaggi.

ILARIA – “I love smartphone”, un titolo di grande effetto… raccontaci.

IACOPO – Come in “I love shopping”, la protagonista é ossessionata da qualcosa, in questo caso i social.

ILARIA – Secondo te in questo mondo particolare legato all’editoria, alle librerie, agli scrittori… “I love smartphone” come si colloca?

IACOPO – Nei romanzi pedagogici… un genere quasi estinto. 

ILARIA – Chi ha ideato la copertina del libro? E come mai si è scelto di apporre proprio questa immagine?

IACOPO – Insieme alla casa editrice Viola. La foto l’ho scelta io, perché volevo un volto positivo, solare, come la protagonista: Rebecca. 

ILARIA – Puoi descriverci i protagonisti del tuo libro da un punto di vista sociologico e psicologico?

IACOPO – Adolescenti, con valori, sofferenze, sensibilità, sotto una superficie conflittuale e superficiale.

ILARIA – Cosa puoi e vuoi dirci circa il tuo rapporto con la casa editrice di Valentina Succi?

IACOPO – La ritengo una casa editrice molto seria, appassionata, professionale, con persone in gamba. Si intravede la profonda passione per quello che fanno. Ho pubblicato con case editrici più grandi, per molti versi preferisco “Viola Editrice”.

ILARIA – Quali sono i tuoi progetti futuri legati al mondo della scrittura?

IACOPO – Sto scrivendo un saggio sul tema “anatomia del successo sportivo”. Tratta degli atteggiamenti mentali e dinamiche che portano al successo nello sport ed è ricco di aneddoti tratti da biografie di campioni che mostrano i concetti psicologici illustrati.

ILARIA – Saluta i lettori con una tua citazione… o con un breve estratto del tuo libro.

IACOPO – Grazie a tutti, non smettete mai di leggere e crescere. 

Descrizione del libro (in breve)
Cosa succede se i tuoi genitori minacciano di ritirarti il telefonino e tutta la tua vita si trova esattamente lì dentro? Ti senti persa, e ti destabilizza immaginare di rimanere sconnessa dai tuoi amici, dai social che frequenti e dai post delle tue influencer preferite. Ecco, questo è proprio ciò che accade a Ea, una ragazza di tredici anni che non ama la scuola e vive spensierata tra social network, amiche e primi innamoramenti. Questo libro, una divertente commedia degli equivoci, il cui target di lettori oscilla tra i 12 e i 99 anni, vuole avvicinare il lettore ai sogni e ai segreti degli adolescenti: il rapporto conflittuale con i genitori, le amicizie, il rapporto tra pari e, forse, una romantica storia d’amore. Un libro per genitori e figli.
Info sull’autore del libro
Iacopo Casadei, Psicologo, è autore di numerosi saggi che affrontano il tema dell’adolescenza e della genitorialità. Tra gli altri, ha pubblicato Genitori Social ai tempi di Facebook e Whatsapp e A scuola con la casa editrice Red! e Educare al successo, Felicemente Stressati e Sexting o amore? con La Meridiana.

Se apprezzi fino in fondo te stesso i follower non ti servono e neppure le prese in giro ti toccano, l’amor proprio è una protezione totale.

Scheda del libro
http://www.violaeditrice.it/prodotto/i-love-smartphone/?msclkid=a69103c9cd6211ec83c0775c86467854

Informazioni bibliografiche del libro
Titolo del libro: “I love smartphone”.
Autore: Iacopo Casadei.
Editore: Valentina Succi.
Casa editrice: Viola Editrice.
Copertina: a colori. 
Grafica strutturale a cura di: Luca Dentale.
Distributore Italia-Estero: LIBRO.CO.
Anno di pubblicazione: 2019.
Genere: psicologia.
ISBN-10: 8831250078.
ISBN-13:  9788831250078.
Prezzo: 13 euro.
Numero pagine: 150. 
Dove acquistare il libro online

https://www.unilibro.it/libro/casadei-iacopo/i-love-smartphone/9788831250078?msclkid=a6915327cd6211ecb30addda880e0362

https://www.mondadoristore.it/I-love-smartphone-Iacopo-Casadei/eai978883125007/?msclkid=a6929798cd6211ecbaff50f4406c9e77

https://www.libreriauniversitaria.it/love-smartphone-casadei-iacopo-viola/libro/9788831250078?msclkid=a692c060cd6211eca22ce5ffe8abb67a

http://www.violaeditrice.it/authors/i-love-smartphone/?msclkid=a6939a41cd6211ec80408991afc25afd

Uno splendido e divertente spaccato degli stati d’animo di una adorabile adolescente. Lo consiglio. Adatto per genitori e per adolescenti.

COOLMAGAZINEINTERNATIONAL 2022 © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Questa intervista è stata rilasciata telefonicamente, dallo scrittore Iacopo Casadei, esclusivamente ad Ilaria Solazzo. Ne è severamente vietata la riproduzione o il riutilizzo anche parziale, ai sensi e per gli effetti della legge sul diritto d’autore (L. 22.04.1941/n. 633).

(Visited 3 times, 1 visits today)